Governance

Con l'espressione governance si fa riferimento all’insieme dei poteri di indirizzo e di controllo gestionale e alle relative modalità di esercizio, volto ad assicurare la gestione efficace ed efficiente dell'impresa.

Assetto istituzionale

La Fondazione, di diritto privato, ha natura di organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Alla vita della Fondazione contribuiscono soggetti privati e pubblici che acquisiscono il ruolo di Fondatori. Compete ai Fondatori la nomina degli organi della Fondazione, rappresentati dal Consiglio di Amministrazione, dal Presidente, dal Collegio dei Revisori.

Il Consiglio di Amministrazione è composto da sette membri, 4 dei quali nominati dai Fondatori privati. Esso ha poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione e determina, in conformità agli scopi statutari, gli obiettivi e i programmi della Fondazione. Resta in carica 3 esercizi

Il Presidente della Fondazione, espressione dei Fondatori Privati, è il legale rappresentante della Fondazione. 

Il Consiglio di Amministrazione nomina per la gestione della Fondazione il Direttore Generale, al quale spetta l’adozione di tutti gli atti finalizzati alla realizzazione delle attività aziendali stabilite dal Consiglio di Amministrazione.

Ai membri del Consiglio di Amministrazione si affianca il Collegio dei Revisori, composto da tre membri, di cui 2 nominati dai Fondatori privati, tra cui il Presidente, il quale vigila sulla regolarità contabile e sull’osservanza della legge e dello statuto.

In ottemperanza alle disposizioni regionali in materia di accreditamento delle Unità di Offerta sociosanitarie, la Fondazione quanto alla responsabilità amministrativa delle società ex d.lgs. 231/01, affida all’Organismo di Vigilanza il compito di monitorare il funzionamento del proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOG).

Struttura organizzativa

La struttura organizzativa adottata è articolata per garantire efficienza ed efficacia delle attività della Fondazione.